Skip to main content

ZEISS Photography Award 2018 "Seeing Beyond - Untold Stories"

Lo ZEISS Photography Award è ormai alla sua terza edizione e invita ambiziosi fotografi di tutto il mondo a presentare, alla giuria internazionale di esperti, le loro opere sul tema “Seeing Beyond – Untold Stories”. Il focus della serie di fotografie deve puntare su storie che non sono mai state raccontate (o che non sono state mai raccontate fino alla fine). Il tema "Untold Stories" può e deve essere compreso nel suo significato più esteso, le opere possono esaminare, da una nuova prospettiva, ciò che è già noto o toccare argomenti che finora non sono stati sufficientemente trattati o che non hanno ricevuto la meritata attenzione. L’obiettivo per i fotografi è spingersi oltre i confini creativi e superare se stessi da un punto di vista fotografico. Lo ZEISS Photography Award nasce dalla collaborazione tra ZEISS e la World Photography Organisation. Lo scorso anno sono state inviate oltre 31.000 fotografie da parte di 4,700 fotografi di 132 paesi diversi.

I partecipanti dovranno inviare online una serie di cinque a dieci fotografie affiancate dalla descrizione dell’immagine. Il periodo per inviare il proprio lavoro va dal 10 ottobre 2017 al 6 febbraio 2018.

Premio

Il vincitore e la rosa dei candidati, con un massimo di dieci fotografi, saranno annunciati il 3 aprile 2018. I vincitori riceveranno premi interessanti, tra cui lenti ZEISS a scelta del valore totale di 12,000 Euro oltre a 3,000 Euro di spese di viaggio per un progetto fotografico. La premiazione avrà luogo a Londra il 19 aprile 2018 in occasione del Sony World Photography Awards. Le foto vincitrici e le foto selezionate dalla rosa dei candidati saranno presentate contemporaneamente alla mostra del Sony World Photography Awards presso la Somerset House a Londra, dove il vincitore parteciperà all’apertura della mostra. Inoltre ZEISS inviterà il vincitore a visitare le proprie sedi aziendali in Germania. Qui avrà modo di conoscere da vicino il mondo di ZEISS e di familiarizzare con le lenti ZEISS. Inoltre avrà anche l’opportunità di lavorare personalmente con ZEISS e con la World Photography Organisation.

Giuria

Tutte le fotografie inviate saranno valutate da una rinomata giuria composta da tre esperti internazionali dell’industria fotografica. La giuria valuterà le foto sia da un punto di vista qualitativo che della creatività delle opere. La giuria è soprattutto alla ricerca di una storia forte che sia chiaramente riconoscibile dalle immagini.

 

Chris Hudson (Direttore creativo, National Geographic Traveller, Regno Unito)
Chris ha lavorato nel settore editoriale dei viaggi e del lifestyle per oltre 10 anni ed è il direttore creativo di National Geographic Traveller sin dal suo lancio avvenuto nel 2010. Ha partecipato a diversi lanci di riviste di viaggio e lavora con i migliori fotografi di viaggio in tutto il mondo. Ha una passione per le storie raccontate attraverso le immagini e per la comunicazione attraverso i momenti realmente vissuti, catturati nelle diverse culture del mondo.

 

 

 

Peter Bas Mensink (Caporedattore ed editore, GUP Magazine, Paesi Bassi)
Peter è nato nel 1976 e ha iniziato come redattore grafico freelance per riviste olandesi. Nel 2005 ha fondato la rivista GUP Magazine ed è caporedattore ed editore per tutte le sue piattaforme (stampa, online, social, eventi, ecc.). Peter è inoltre un editore indipendente di libri fotografici e si occupa anche dell’organizzazione di mostre.

 

 

 

Patricia Morvan (Progetti culturali & mostre, Agence VU’, Francia)
Dopo aver studiato giornalismo presso l’Institut français de presse (IFP) e documentazione all’Università di Paris VIII, Patricia ha lavorato come redattrice per il quotidiano Liberation nel 1989 e 1990, quindi per Bayard Press i due anni successivi. Patricia è approdata all’Agence VU’, un’agenzia fotografica, nel 1992. Ha iniziato come redattrice fotografica, per poi diventare manager dell’archivio fotografico. Nel 2006 è diventata la direttrice dei progetti culturali e delle mostre. Da maggio 2017 è co-direttrice dell’agenzia insieme a Patrick Codomier.