Skip to main content

ZEISS Photography Award 2019 "Seeing Beyond - The Unexpected"

Oltre i limiti della creatività

Ai fotografi si richiede una risposta creativa al brief “The Unexpected”, guidata da una narrativa incisiva e chiara. Da intendersi nel suo significato più esteso, “The Unexpected” sfida i fotografi a inviare una serie di 5-10 foto in grado di gettare lo sguardo oltre l’ordinario e di affrontare qualcosa di imprevisto e sorprendente, attraverso il paesaggio e l’ambiente fisico, attraverso l’espressione, l’emozione e l’interazione umana, attraverso cause politiche o sociali o qualcosa di più concettuale. L’elemento “unexpected” potrebbe riguardare una questione globale o molto personale e potrebbe presentare la dimensione familiare in un modo nuovo o gettare luce su qualcosa di completamente differente. La giuria accoglie con favore tutti i tipi di fotografia.

ZEISS Photography Award nasce da una collaborazione tra ZEISS e la World Photography Organisation. Lo scorso anno hanno partecipato al premio circa 12.000 fotografi da 140 Paesi, che hanno presentato quasi 90.000 foto.

 

Il termine di presentazione decorre dal 22 novembre 2018 e termina l’8 febbraio 2019.

 

“Dopo aver vinto lo ZEISS Photography Award, ho ricevuto moltissime richieste da riviste internazionali, anche importanti. Improvvisamente ero al centro dell’attenzione internazionale. Questo premio ti stimola davvero a fare ciò che fai, a continuare a lavorare. ”

Nick Hannes, vincitore dello ZEISS Photography Award 2018

Giuria

Le fotografie presentate saranno valutate da una rinomata giuria composta da tre esperti internazionali dell’industria fotografica. La giuria valuterà le foto sia da un punto di vista qualitativo che della creatività delle opere. La giuria è soprattutto alla ricerca di una storia forte che sia chiaramente riconoscibile dalle immagini.

 

 

Simon Frederick, Artista, Fotografo, Regista e Conduttore
 
Simon è stato il principale giudice di "Master of Photography", serie di Sky Arte, che ha visto anche la partecipazione della reginetta di Hollywood Isabella Rossellini. I suoi ritratti, realizzati durante le riprese della serie TV "Black Is The New Black", hanno fatto la storia come la più grande acquisizione di modelli afro-caraibici dalla National Portrait Gallery. La nuova serie di Simon "They've Gotta Have Us" è andata in onda sulla BBC nell'ottobre 2018 e ha realizzato anche ritratti di queste leggende cinematografiche. Simon ha avuto l'onore di essere recentemente premiato tra i "Britannici neri più influenti del 2018" nella categoria Media, Editoria e Spettacolo.
 

 

Dagmar Seeland, photo editor e scrittrice, rivista STERN
 
Dagmar ha lavorato come editor e photo editor per una grande varietà di riviste di lifestyle prima di entrare a far parte del settimanale tedesco STERN nel 1999 come photo editor per la rivista stessa e per altri titoli del gruppo STERN. Qui ha avuto l’opportunità di collaborare e incaricare alcuni dei più grandi nomi della fotografia e di scoprire e far crescere una pletora di nuovi talenti. In quanto scrittrice, è appassionata in particolare del ruolo svolto dalla fotografia nello storytelling e conosce a fondo il processo e la collaborazione richiesti per far sì che le idee visive funzionino.

 

 


 

Shoair Mavlian, Direttrice, Photoworks
 
Shoair Mavlian è direttrice di Photoworks e curatrice della Brighton Photo Biennial 2018. Dal 2011-2018 è stata Assistente Curatrice, Fotografia e Arte Internazionale presso la Tate Modern di Londra, dove ha curato numerose importanti mostre, tra cui "Shape of Light: 100 Years of Photography and Abstract Art" (2018), "The Radical Eye: Modernist Photography from the Sir Elton John Collection" (2016) e "Harry Callahan" (2013). Alla Tate Modern ha anche ricercato acquisizioni e curato mostre dalla collezione permanente, tra cui "Dayanita Singh" (2017) e "Lynn Cohen and Taryn Simon" (2017). Tra i recenti progetti curatoriali indipendenti figurano la mostra "Don McCullin: Looking Beyond the Edge" (Les Rencontres d'Arles, 2016).
 
 
 

Premio

La rosa dei candidati con le 15 migliori serie di fotografie sarà pubblicata il 26 marzo 2019. Il vincitore verrà annunciato il 9 aprile 2019. La cerimonia di premiazione avrà luogo il 17 aprile 2019 in occasione del Sony World Photography Awards a Londra. Inoltre, ZEISS inviterà il vincitore a visitare la sede centrale in Germania, dove questi avrà modo di conoscere da vicino il mondo di ZEISS e di testare le ottiche ZEISS per conto proprio. Infine, avrà anche l’opportunità di lavorare personalmente con ZEISS e con la World Photography Organisation.